Trova i ladri in casa, li insegue, poi sta male: uomo soccorso ad Albate

Un altro furto nel quartiere di Albate a Como, di nuovo in via Acquanera (forse la via più colpita dai ladri d'abitazione). Un uomo sessantenne ha sorpreso i ladri in casa. Al momento di entrare nell'appartamento ha notato che la porta non si...

 

Un altro furto nel quartiere di Albate a Como, di nuovo in via Acquanera (forse la via più colpita dai ladri d'abitazione). Un uomo sessantenne ha sorpreso i ladri in casa. Al momento di entrare nell'appartamento ha notato che la porta non si apriva a causa di un divano che era stato posizionato proprio per evitare che qualcuno entrasse all'improvviso. I malviventi vistisi scoperti sono fuggiti. Il proprietario di casa ha fatto il giro del palazzo e li ha visti scappare. Ha tentato di inseguirli chiamando aiuto ma dopo alcuni metri è ha abbandonato l'inseguimento. Una volta tornato a casa è stato colto da un malore (probabilmente un infarto) ed è stato soccorso d'urgenza da un'ambulanza. Il fatto è stato raccontato dal consigliere comunale Vito De Feudis, vicino di casa dell'uomo che si è sentito male.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento