Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Lutto e cordoglio per la tragedia del treno deragliato a Pioltello

Il governatore Maroni sul luogo del disastro

Il treno deragliato a Pioltello

Lutto e cordoglio per il tragico incidente ferroviario avvenuto giovedì 25 gennaio 2018 a Pioltello.

Il primo a esprimere la propria partecipazione per quanto accaduto è stato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni: "Esprimo il cordoglio e la vicinanza della Regione - ha detto Maroni in una nota ufficiale- alle famiglie delle vittime e dei feriti del terribile incidente ferroviario avvenuto questa mattina. Sono in contatto costante con i vertici delle Ferrovie dello Stato, di Ferrovie Nord, Trenord e Areu che stanno accertando le cause dell'incidente". Il presidente ha annunciato che a breve si recherà sul luogo della tragedia. Alle parole di Maroni si sono associate quelle dell'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera: "La macchina dei soccorsi ha agito tempestivamente, ma per tre giovani donne non c'e' stato niente da fare. Alle loro famiglie va il mio piu' sincero cordoglio".
E' giunta immediatamente sulla scena dell'incidente l'amministratore delegato di Trenord Cinzia Farisè: “Il nostro pensiero e il nostro cordoglio - queste le sue prime parole- vanno innanzitutto alle famiglie delle vittime; esprimiamo la nostra vicinanza ai feriti e a tutte le persone che erano a bordo del treno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto e cordoglio per la tragedia del treno deragliato a Pioltello

QuiComo è in caricamento