Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

"Trasporti, Como rischia il commissariamento"

Trasporti a Como e in lombardia, il Pd denuncia pesanti ritardi organizzativi. E’ scaduto ieri il termine per la costituzione delle cosiddette "Agenzie di bacino per il trasporto pubblico locale" previste da una legge regionale del 2012. Così da...

Luca Gaffuri (PD)

Trasporti a Como e in lombardia, il Pd denuncia pesanti ritardi organizzativi. E' scaduto ieri il termine per la costituzione delle cosiddette "Agenzie di bacino per il trasporto pubblico locale" previste da una legge regionale del 2012. Così da oggi le Province e i Comuni che non sono riuscite a istituire la propria struttura verranno commissariati, come previsto dalla norma. Nello specifico si tratta di tre macroaree: quella di Como, Varese, Lecco e Sondrio. Poi Milano, Monza, Pavia e Lodi. Infine, Cremona e Mantova. Il consigliere regionale del Pd, il comasco Luca Gaffuri, accusa la giunta regionale di "inerzia" poiché spiega "aveva il compito di monitorare tutto il processo e diintervenire per sollecitare i comuni capoluogo e gli enti provinciali a costituire il bacino di riferimento".

"E' evidente che qualcosa non ha funzionato - prosegue Gaffuri - E' da più di un anno che abbiamo messo in guardia la Regione su questo problema ma ad ogni richiamo ha sempre fatto orecchio da mercante. L'unico atto della Giunta è stato promuovere a dicembre una deroga ritardando di pochi mesi i tempi di costituzione dei bacini. Siamo certi che con il commissariamento la situazione non cambierà di molto".

Tecnicamente l'istituzione dei cinque bacini per il trasporto pubblico dovrebbe servire per razionalizzare i servizi di trasporto per evolvere verso un sistema più efficiente, efficace e integrato. Obiettivo è semplificare e migliorare la governance dei servizi del trasporto pubblico locale sul territorio avendo un unico interlocutore per bacino, ottimizzare reti e orari di trasporto, evitando sovrapposizioni, integrare i servizi e superare la frammentazione dei sistemi tariffari. "Non briciole - conclude Gaffuri - se si pensa ai tanti problemi che affliggono il sistema di trasporto regionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Trasporti, Como rischia il commissariamento"

QuiComo è in caricamento