rotate-mobile
Cronaca

Tragico weekend sulle montagne comasche e lecchesi: tre morti

Un bilancio nero

Bilancio nero questo fine settimana sulle montagne comasche e lecchesi. Tre persone sono morte nel giro di poche ore durante il weekend. Ci sono le storie di Riccardo Farina, perito chimico 38enne, e Christian Cornago, camionista di 35 anni, di Almè (Bergamo), morti in un incidente sul Grignone, nel Lecchese. E poi c'è la storia di un 31enne di Milano, trovato senza vita sul San Primo (Como) dopo l'allarme lanciato dalla mamma che non l'ha visto rincasare. 

La mamma dell'uomo, ha lanciato l'allarme dopo che non ha visto il figlio ritornare a casa. Così sabato mattina si è messa in moto la macchina delle ricerche e dei soccorsi. Vigili del fuoco di Canzo, Erba e Como, insieme ai colleghi delle squadre Speleo alpino fluviali e degli uomini del Soccorso alpino, si sono messi alla ricerca del 31enne scomparso. Per cercarlo è stato utilizzato anche un elicottero della guardia di finanza. Intorno alle 14.30 è avvenuto il tragico ritrovamento. L'uomo, residente a Milano, è stato trovato morto in località San Primo, in una zona impervia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico weekend sulle montagne comasche e lecchesi: tre morti

QuiComo è in caricamento