Cronaca

Torno, struttura turistica di lusso "abusiva": denunciato titolare americano

Riceveva turisti e ospiti a pagamento senza lasciare alcuna traccia fiscale e amministrativa

Torno (repertorio)

Una brutta abitudine, quella del "turismo in nero", che purtroppo sta dilagando anche sul lago di Como. Così è avvenuto a Torno. 

Nessuna Scia, non aveva dichiarato ne fatto richiesta per l'apertura dell'attività al comune di Torno. Allo stesso modo, l'americano titolare della struttura ricettiva di lusso "fantasma" non teneva traccia dei nominativi degli ospiti che man mano soggiornavano nella sua casa vacanze. È stato quindi denunciato l'uomo originario della Florida dagli agenti della Questura di Como. 
È doveroso rimarcare l'importanza dell'inserimento nel portale dei dati anagrafici del cliente che alloggia presso 
qualsiasi struttura ricettiva perché grazie a ciò che lìAutorità di Pubblica Sicurezza può verificare la presenza nella 
provincia di persone colpite da provvedimenti restrittivi o destinataria di provvedimenti amministrativi da notificare, 
oltre ai conseguenti questioni di natura fiscale e finanziaria. 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torno, struttura turistica di lusso "abusiva": denunciato titolare americano

QuiComo è in caricamento