Topi di fogna in centro, l'assessore: "Mancano risorse per un'ampia derattizzazione"

Topi di fogna a spasso in centro storico. Il caso di ieri che ha visto un ratto sostare indisturbato per quasi un'ora in via Luini a Como, ha riportato all'attenzione il probelma dei topi. L'assessore all'Ambiente, Bruno Magatti, ha spiegato che...

Topi di fogna a spasso in centro storico. Il caso di ieri che ha visto un ratto sostare indisturbato per quasi un'ora in via Luini a Como, ha riportato all'attenzione il probelma dei topi. L'assessore all'Ambiente, Bruno Magatti, ha spiegato che "il Comune interviene prontamente su segnalazione dei cittadini, ma servirebbe un'azione di disinfestazione ad ampio raggio ma mancano le risorse". intanto imperversa la polemica per le dichiarazioni di un altro assessore, Marcello Iantorno (Patrimonio), che ieri era presente in via Luini in attesa che un operatore della nettezza urbana catturasse il topo e lo sottraesse agli sguardi incuriositi e disgustati dei passanti. Iantorno ha commentato il fatto dicendo che l'amministrazione sta "intervenendo per annullare questo triste lascito che ha avuto la città”. Una dichiarazione che per esponenti dell'ex maggioranza di centrodestra che sosteneva l'ex sindaco Stefano Bruni è suonata come un'offesa. Marco Butti, consigliere comunale di opposizione nei banchi del Pdl, ha replicato: "La mania di protagonismo dell'assessore Iantorno è andata ben oltre i limiti. Per altro non è possibile attribuitre simili dichiarazioni al caldo estivo vista la frescusa di questi giorni. Iantorno pensi ad evitare i commissariameni da parte della sua maggioranza quando presenta le delibere al consiglio. Al sindaco, invece, chiedo come sia possibile chiedere e ottenere collaborazione dalle altre forze politiche davanti a provocatori che non perdono occasione per rilasciare dichiarazioni insensate".

Sulla questione è intervenuto anche l'ex consigliere comunale Giovanni Acelti, titolare di un negozio di abbigliamento situato proprio in via Luini. Acelti afferma di avere sentito Iantorno fare le affermazioni che ha rilasciato a Quicomo e ha voluto replicare, in quanto ex esponente del Pdl nella passata amministrazione: "Sono disgustato non dal topo, ma da come Iantorno si sia fatto paladino della giustizia. Le sue parole sono un'offesa. Allora io gli chiedo, non è che i topi escono allo scoperto perché adesso c'è questa amministrazione?".
Si parla di

Video popolari

Topi di fogna in centro, l'assessore: "Mancano risorse per un'ampia derattizzazione"

QuiComo è in caricamento