Tir ingannato dal navigatore si incastra in via dei Mulini

Grosso camion in difficoltà a Como: intervengono i vigili del fuoco

È stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per sbolccare un tIr all'altezza di via dei Mulini a Como.

Il tir, di targa italina, è stato tratto in inganno, come spesso accade in quel tratto, dal navigatore poichè non tutti i modelli conoscono le dimensioni delle strade e conducono gli autisti ignari in vie troppo strette per i loro grandi mezzi di trasporto. Così è accaduto anche oggi. Quando era già sotto il ponte il tir si è 'incastrato' al suolo ma non ha potuto fare retro marcia anche per l'assenza di spazio o di un piazzale per far girare i mezzi.

Per questo è stato fondamentale l'intervento dei vigili del fuoco che lo hanno trainato a ritroso, fino a che il grosso mezzo non è stato in grado di muoversi da solo e tornare indietro. È stato necessario anche l'utilizzo di un'autogru. Al momento i mezzi di soccorso sono già rientrati alla base e la situazione del traffico nella zona è regolare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tre famiglie isolate nel comasco: misura precauzionale

  • Fobia coronavirus, a Mariano Comense prendono a sassate un anziano cinese: interviene Dj Francesco

  • Coronavirus, ancora in prognosi riservata il paziente trasferito al Sant'Anna dal Lodigiano

  • Coronavirus, scuole chiuse e vietate le visite ai parenti in ospedale

  • Coronavirus, proposta shock in Ticino: chiudere accesso ai frontalieri

  • Coronavirus, morto il paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna

Torna su
QuiComo è in caricamento