Ticino, la strana storia del bimbo di 2 anni fuggito dall'asilo: aperta un'inchiesta

Il piccolo è stato trovato dopo mezz'ora a 250 metri dalla struttura: aveva attraversato anche una strada

Foto di repertorio (pixabay)

Una vicenda strana ed inquietante viene segnalata dalla polizia cantonale. 

Il 31.08.2020 verso le 15.30 è stata segnalata alla Centrale Comune di allarme (CECAL) la scomparsa di un bimbo di due anni da un asilo nido di Novazzano.

Immediatamente è stato allestito un dispositivo di ricerca e sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, delle Polizie comunali delle regioni polo 1 e 2 e delle Guardie di confine. Stando a una prima ricostruzione e per cause che l'inchiesta dovrà stabilire, il bambino è riuscito ad allontanarsi autonomamente dalla struttura, attraversando la strada per poi incamminarsi su un sentiero sterrato.

Il bimbo è stato quindi ritrovato in buona salute, poco prima delle 16 a circa 250 metri di distanza dall'asilo nido, da agenti della Polizia comunale di Stabio e delle Guardie di confine. 

Per chiarire come il piccolo, data anche l'età, sia riuscito ad eludere la sorveglianza delle maestre e a sparire per mezz'ora (tanto da essere ritrovato dalla polizia e non dal personale del nido), è stata aperta un'inchiesta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Valduce, la ragazza sul tetto dell'auto che cerca la mamma

Torna su
QuiComo è in caricamento