Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Tentato omicidio col pestacarne: l’accusato non parla

Roberto Di Giuseppe (40 anni) arrestato per il tentato omicidio di venerdì scorso in via Spartaco (Rebbio) ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Resta al carcere Bassone. L'uomo, però, ha chiesto delle condizioni della sua...

Roberto Di Giuseppe (40 anni) arrestato per il tentato omicidio di venerdì scorso in via Spartaco (Rebbio) ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Resta al carcere Bassone. L'uomo, però, ha chiesto delle condizioni della sua vittima, l'anziano Giuseppe Rigamonti (80enne) al quale ha fracassato il cranio con un pestacarne per un presunto debito di 15 euro. Di Giuseppe ha chiesto direttamente al giudice Nicoletta Cremona informazioni sullo stato di salute dell'anziano che, per fortuna, è adesso fuori pericolo e si trova all'ospedale Sant'Anna di Como.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio col pestacarne: l’accusato non parla

QuiComo è in caricamento