Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Tentata truffa ad anziana: la polizia lo arresta sul fatto

Un'anziana di 90 anni è stata vittima di una tentata truffa a Como. Ieri, intorno a mezzogiorno, la pensionata ha ricevuto due telefonate da una donna che dichiarava di essere prima sua nipote e poi sua sorella. La donna al telefono chiedeva...

Un'anziana di 90 anni è stata vittima di una tentata truffa a Como. Ieri, intorno a mezzogiorno, la pensionata ha ricevuto due telefonate da una donna che dichiarava di essere prima sua nipote e poi sua sorella. La donna al telefono chiedeva urgentemente la somma tra gli 8mila e i 10mila euro in contanti con la promessa di restituirglieli quanto prima. La signora M. P. dapprima convinta di parlare veramente con la sorella, fissa un appuntamento con l'interlocutrice per la mattina successiva con l'accordo che avrebbe ritirato dalla banca il denaro necessario e che glielo avrebbe consegnato. L'anziana, però, ha deciso poi di chiamare la Questura, poiché lei stessa l'anno scorso era stata vittima di una truffa simile. Gli agenti di polizia si sono quindi presentati a casa della signora e si sono nascosti in attesa che si facesse vivo qualcuno a ritirare i soldi. La finta sorella dell'anziana aveva detto che si sarebbe presentato a casa un operatore della BNL. Durante la mattina successiva l'anziana ha ricevuto numerose telefonate dai truffatori che volevano assicurarsi che avesse la somma di denaro richiesta e che fosse da sola in casa. Così all'orario previsto il campanello della porta ha suonato. Dopo avere fatto entrare l'uomo che diceva di appartenere alla BNL, l'anziana donna lo ha invitato ad attendere nell'atrio con la scusa di recarsi nella stanza accanto per prelevare la somma. Gli agenti, dopo aver assistito a tutta la scena, sono intervenuti arrestando l'uomo che, perquisito, è stato trovato in possesso di una bomboletta spray ad emissione di gas, nascosta (ma a portata di mano) in una delle tasche dei pantaloni pronta all'uso contro la vittima.

Arrestato per truffa aggravata in concorso è in attesa di processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata truffa ad anziana: la polizia lo arresta sul fatto

QuiComo è in caricamento