Cronaca

Tenta di andare in Svizzera con documenti falsi: arrestata nigeriana di 23 anni

Ha cercato di passare i controlli alla dogana esibendo documenti falsi ma è stata arrestata. E' accaduto ieri mattina al valico di Brogeda. Una ragazza di 23 anni, nigeriana, era a bordo di un pullman partito da Milano e diretto in Germania. La...

"Ho solo 50 euro". In realtà ne aveva 86mila: fermato in dogana autista di pullman

Ha cercato di passare i controlli alla dogana esibendo documenti falsi ma è stata arrestata. E' accaduto ieri mattina al valico di Brogeda. Una ragazza di 23 anni, nigeriana, era a bordo di un pullman partito da Milano e diretto in Germania. La donna è incappata nei controlli delle autorità elvetiche che hanno subito dubitato dell'autenticità dei documenti esibiti. In base agli accordi in vigore la donna è stata consegnata alla Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso che ha appurato la totale falsità dei documentà, vale a dire un permesso di soggiorno e un titolo di viaggio per stranieri apparentemente rilasciati dalla Questura di Roma. La polizia ha accertato inoltre che la donna era irregolare sul territorio nazionale. Conclusi gli accertamenti, la Polizia ha proceduto all'arresto obbligatorio in flagranza della 23enne in base alla normativa antiterrorismo sui documenti falsi. Questa mattina si celebrata l'udienza di convalida del fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di andare in Svizzera con documenti falsi: arrestata nigeriana di 23 anni

QuiComo è in caricamento