Mercoledì, 16 Giugno 2021

Taxi abusivi anche a Como: attendono i giovani fuori dalle discoteche

Taxisti abusivi anche a Como. A denunciare il fenomeno è il presidente dei taxisti di CNA, Carlo Scorsone, che ha spiegato che in città ci sono tre persone che con autono normalissime, sprovviste di scritta "taxi" e di tassametro, e soprattutto...

Taxisti abusivi anche a Como. A denunciare il fenomeno è il presidente dei taxisti di CNA, Carlo Scorsone, che ha spiegato che in città ci sono tre persone che con autono normalissime, sprovviste di scritta "taxi" e di tassametro, e soprattutto, sprovvisti di licenza, esercitano la professione. Un duro colpo per che guida il taxi con tutte le carte in regola a Como, soprattutto in questi giorni di lotte e proteste dell'intera categoria contro le liberalizzazioni delle licenze. In particolare Scorsone ha spiegato che "sono in tre e sappiamo anche chi sono. Ci stiamo muovendo per le vie legali. Si tratta di persone che offrono passaggi per pochi euro. In special modo li abbiamo visti fuori dai locali della movida, come le discoteche". Scorsone, però, avvisa: "Salire su queste auto è pericoloso perché in caso di incidente il passeggero non viene liquidato, perché l'autovettura non è adibita a servizio pubblico di piazza e, quindi, l'assicurazione non risponderne".

Si parla di

Video popolari

Taxi abusivi anche a Como: attendono i giovani fuori dalle discoteche

QuiComo è in caricamento