Cronaca

Tante auto e persino una barca: scoperto e multato deposito abusivo a Cantù

Scoperto deposito abusivo di auto a Cantù, in via Mameli. Sull'area utilizzata come deposito di veicoli malridotti (era presente persino un piccolo motoscafo) c'erano almeno 15 auto nonostante l'assenza di documentazione e autorizzazioni in...

Scoperto deposito abusivo di auto a Cantù, in via Mameli. Sull'area utilizzata come deposito di veicoli malridotti (era presente persino un piccolo motoscafo) c'erano almeno 15 auto nonostante l'assenza di documentazione e autorizzazioni in regola. Dopo una serie di indagini la polizia locale di Cantù è risalita ai titolari dell'attività a cui l'area era riconducibile. Si tratta di una carrozzeria di Cantù. Il responsabile oltre ad avere l'obbligo della bonifica dell'area, rischia l'arresto da sei mesi a due anni con l'ammenda da 2.600 euro euro a 26mila euro.

Grande soddisfazione è stata espressa dall'assessore alla Polizia Locale Paolo Cataneo: "Ancora una volta la Polizia Locale ha dimostrato grande professionalità in un campo particolarmente complesso dal punto di vista normativo ma la cui salvaguardia è prioritaria per questa Amministrazione. Sempre più gli uomini e le donne del Comando testimoniano come, seppur nelle ristrettezze delle risorse umane disponibili per limiti fissati dallo Stato Centrale, si occupano, con grande ed efficace collaborazione con le Forze di Polizia Statali, di una molteplicità di interventi non più riconducibili alla sola attività di Polizia Stradale, ma alla Polizia Giudiziaria, Tutela del Consumatore (si ricordi gli interventi per la somministrazione di alcool ai minori)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante auto e persino una barca: scoperto e multato deposito abusivo a Cantù

QuiComo è in caricamento