Svelati i dettagli del monumento di Libeskind

L'architetto Giuseppe Blengini, responsabile studio dello Libeskind in Italia, ha illustrato i dettagli del progetto The Life Electric. Il tondello in fondo alla diga sarà allargato per ospitare l'opera e passerà da un diametro di 10 metri a 17,5...

 

L'architetto Giuseppe Blengini, responsabile studio dello Libeskind in Italia, ha illustrato i dettagli del progetto The Life Electric. Il tondello in fondo alla diga sarà allargato per ospitare l'opera e passerà da un diametro di 10 metri a 17,5 metri. La scultura sarà alta 16,5 metri e fatta in fibra di carbonio per le sue qualità strutturali.

Leggi la presentazione con i dettagli

La diga sarà ristrutturata e verrà sistemato il danno causato dalla collisione del battello Orione avvenuto alcuni anni fa. Tredici pali di 36 metri sosterranno il tondello della diga su cui verrà posata l'opera. Il materiale utilizzato per la ristrutturazione della diga sarà lo stesso di quello utilizzato per costruirla (per esempio pietra moltrasina e porfido per la pavimentazione, il ferro per le ringhiere).

Il video della conferenza stampa

Daniele Brunati e Silvio Santambrogio di Amici di Como hanno spiegato come sono nati i contatti con Libeskind per la realizzazione del monumento The Life Electic sulla diga foranea di Como e hanno annunciato il contributo di 100mila euro da parte di Fondazione Cariplo.

L'opera costa 150mila euro mentre la ristrutturazione della diga si aggira intorno ai 450mila euro. A questo si aggiungono altri 400mila euro per manifestazioni e iniziative di marketing da aprile 2015 fino alla fine di Expo. I tempi per il completamento prevedono l'inaugurazione del monumento il giorno prima dell'avvio di expo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento