Studenti in piazza, protesta contro il caro scuola

di Matteo Congregalli L'Unione degli Studenti e i Giovani Comunisti comaschi si sono trovati sul piede di guerra questa mattina per protestare contro il caro scuola e la nuova riforma scolastica del Governo Renzi.  Un corteo di circa 70...

di Matteo Congregalli

L'Unione degli Studenti e i Giovani Comunisti comaschi si sono trovati sul piede di guerra questa mattina per protestare contro il caro scuola e la nuova riforma scolastica del Governo Renzi.

Un corteo di circa 70 studenti delle scuole di Como, Giovio, Setificio, Volta ha sfilato per le strade di Como, intonando slogan e cori contro diverse problematiche che interessano ogni giorno gli studenti comaschi e non solo.

La manifestazione ha sfilato partendo da piazza Cavour, passando per piazza Duomo, via Cesare Cantù, per poi sciogliersi di nuovo in piazza Cavour. Durante il corteo parte del traffico cittadino è stato bloccato momentaneamente in più punti della città.

Al centro delle critiche dei ragazzi i costi eccessivi per i libri di testo, i prezzi degli abbonamenti per i mezzi delle ASF e agevolazioni non garantite dalla Carta dello Studente. Ampio spazio è stato dedicato al dibattito sulla nuova riforma scolastica proposta da Matteo Renzi.
Si parla di

Video popolari

Studenti in piazza, protesta contro il caro scuola

QuiComo è in caricamento