rotate-mobile
Cronaca

Strage sul Lago Maggiore, tromba d'aria improvvisa ribalta una barca: quattro morti

Il  drammatico bilancio aggiornato a lunedì mattina

È drammatico il bilancio aggiornato a lunedì mattina per quanto riguarda il battello turistico (una house boat) di 16 metri affittato per una festa che, domenica sera 28 maggio, si è ribaltato fra Sesto Calende, nella vicina provincia di Varese, e Arona, nel Novarese, all'altezza di Lisanza.

Parliamo di tre morti (un corpo è stato recuperato dentro il relitto affondato) e un disperso, mentre le ricerche dei sommozzatori dei vigili del fuoco e dei carabinieri proseguono senza sosta.

Un temporale violentissimo, una tromba d'aria improvvisa all'ora dell'aperitivo e poi la tragedia. 

La tragedia sul Lago Maggiore fra Sesto Calende e Arona: 4 morti

In acqua sono finite 25 persone, soprattutto turisti stranieri: la maggioranza è riuscita a raggiungere la riva a nuoto. Il bilancio aggiornato a lunedì mattina è di quattro morti (un corpo è stato recuperato dentro il relitto affondato).

Domenica a tarda sera il bilancio era di due morti. Poi lunedì alle prime luci dell'alba è stato recuperato un terzo corpo. Qualche ora dopo è stato recuperato anche il corpo del quarto disperso. Ora si sta procedendo al recupero del relitto.

I soccorsi nell'immediato sono stati complicati dalla forte pioggia e dall'oscurità. Il drammatico incidente si è verificato verso le 19. I sommozzatori dei vigili del fuoco sono al lavoro insieme all'elicottero per cercarli. La barca ha 'scuffiato' per poi capovolgersi e andare rapidamente a fondo. Tutti gli occupanti sono finiti in acqua, una ventina dei quali soccorsi da imbarcazioni o arrivati autonomamente a nuoto a riva senza riportare serie conseguenze.

L'allarme

L'allarme è stato lanciato da un'altra barca che ha salvato alcuni dei naufraghi: dalla house-boat non hanno fatto nemmeno in tempo a chiedere aiuto.

Sul posto cono giunti nel giro di minuti un elisoccorso, 3 automediche, 2 mezzi di coordinamento maxi emergenze Areu, 10 ambulanze, i vigili del fuoco, la guardia costiera e i carabinieri. Sono stati trasportati in ospedale 3 persone in codice verde ad Angera (Varese) e 2 in codice giallo a Gallarate (Varese) e Varese. Altri 15 sono stati soccorsi e assistiti sul posto.

L'imbarcazione era lunga 16 metri, un natante di proprietà privata che effettua sul lago feste e servizi di accompagnamento per turisti. A bordo vi erano anche un paio di componenti l'equipaggio. Il violento maltempo si è abbattuto sul Verbano dopo una splendida giornata di sole. I passeggeri si sono trovati all'improvviso nelle gelide acque del Lago Maggiore.

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia (l'incidente è avvenuto sulla sponda lombarda del lago) segue la vicenda con apprensione: "Purtroppo arrivano notizie di alcune persone disperse. Una tromba d'aria ha provocato un gravissimo incidente. Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco del nucleo sommozzatori di Milano insieme con la guardia costiera, all'elisoccorso e alle ambulanze di Areu - informa Fontana -. Seguo con apprensione gli aggiornamenti delle squadre di soccorso sul posto che ringrazio"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage sul Lago Maggiore, tromba d'aria improvvisa ribalta una barca: quattro morti

QuiComo è in caricamento