Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Statue umane, suonatori, venditori: la piccola piazza Duomo (di Milano) a Como

Sembrava - certo, in piccolo, senza esagerare - una piccola piazza Duomo di Milano. Era quella di Como, invece, baciata finalmente da uno splendido sole primaverile e dunque con turisti e comaschi seduti ai tavolini o placidamente a passeggio...

Sembrava - certo, in piccolo, senza esagerare - una piccola piazza Duomo di Milano. Era quella di Como, invece, baciata finalmente da uno splendido sole primaverile e dunque con turisti e comaschi seduti ai tavolini o placidamente a passeggio. Però, come ci segnala una lettrice - senza particolare vis polemica, a titolo di constatazione oggettiva - oggi soprattutto gli avventori dei locali affacciati sulla piazza e con vista sulla Cattedrale erano pacificamente assediati da ogni lato.

Negli stessi minuti, infatti, erano presenti, nell'ordine: un trio di musicisti di strada con buona dotazione di fisarmoniche; due mimi (o uomini-statua) seduti letteralmente uno sopra l'altro, immobili nello loro sgargianti vesti doratissime; un venditore di origine africana di libri, in trattativa tra i tavolini; i venditori asiatici impegnati a proporre i bastoni per cellulare utili a scattare selfie e distanze maggiori di un "semplice" braccio umano.

Un'invasione pacifica, come abbiamo sottolineato. Ma evidente, questo sì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statue umane, suonatori, venditori: la piccola piazza Duomo (di Milano) a Como

QuiComo è in caricamento