Cronaca

Spray al peperoncino spruzzato dentro il Mc Donald's: panico tra i clienti

Il responsabile del gesto è un 15enne

Dopo aver preso una bomboletta di spray urticante al peperoncino lo ha spruzzato copiosamente all'interno del Mc Donald's sulla Statale 36 (all'altezza di Verano Brianza, poco prima dell'uscita Arosio- Giussano). Tutti i clienti del fast-food, di cui molti minorenni e i dipendenti sono usciti dal locale che è rimasto chiuso al pubblico per oltre 45 minuti. Tutti illesi i 25 avventori e i 6 dipendenti. 

A creare il panico con questo gesto sconsiderato intorno alle 16 di ieri martedì 7 agosto un 15enne, studente pakistano da tempo residente in Italia. Sono prontamente intervenuti i carabinieri di Verano Brianza che sono presto riusciti a individuare il negozio di casalinghi a Giussano dove poco prima era stato acquistato lo spray. A comperarlo una ragazza minorenne, amica del 15enne che lo ha poi di fatto spruzzato nel locale.

Al termine degli accertamenti, i carabinieri hanno denunciato il 15enne per “getto pericoloso di cose” mentre l'esercente del negozio di casalinghi, un cittadino di origini cinesi, sarà sanzionato amministrativamente con una multa per non aver rispettato il divieto di vendita del prodotto ai minori di anni 16 così come previsto dalla normativa di settore sugli strumenti di autodifesa.

Sul posto, a scopo precauzionale, sono intervenuti anche i soccorsi sanitari con due ambulanze e un’automedica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spray al peperoncino spruzzato dentro il Mc Donald's: panico tra i clienti
QuiComo è in caricamento