Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Dollari falsi in tutta Italia: due arresti a Como

Sbiancavano le banconote originali e le ristampavano con un valore più alto. Tra gli arrestati della fitta rete che smerciava e spendeva dollari falsi ci sono anche due comaschi di Ronago e Cernobbio. L'operazione è stata condotta dal Nucleo...

dollari-falsi-sbiancati

Sbiancavano le banconote originali e le ristampavano con un valore più alto. Tra gli arrestati della fitta rete che smerciava e spendeva dollari falsi ci sono anche due comaschi di Ronago e Cernobbio. L'operazione è stata condotta dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Piacenza. Nelle prime ore di ieri (mercoledì 6 novembre 2013) sono scattati gli arresti nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Milano, Como e Mantova. La rete operava tra Africa, Spagna, Svizzera e Italia, utilizzando un procedimento di "sbiancamento" e "riscrittura" di cartamoneta originale ma con valore nominale inferiore.

Le indagini sono partite nel marzo scorso e sono state coordinate dal pm Emilio Pisante della Procura della Repubblica di Piacenza. E' stata messa in luce, e alla fine smantellata, l'associazione a delinquere dedita all'importazione dalla Nigeria, ove avviene la produzione, di banconote false da 100 dollari statunitensi realizzate con la cartamoneta originale da 1 dollaro, "sbiancate", recapitate in Italia in plichi nascosti in oggetti di uso comune (medicinali di erboristeria, riviste, custodie per cd) spediti tramite ignare società internazionali di spedizione e quindi immesse nel circuito economico. La compagnia dei carabinieri di Como ha dato esecuzione alle due ordinanze di arresto per i due comaschi che aderivano alla rete criminale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dollari falsi in tutta Italia: due arresti a Como

QuiComo è in caricamento