Cronaca

Como, spari contro un musulmano

L'episodio è successo a Rebbio nella notte tra il 29 e il 30 maggio

Spari contro un musulmano a Como. E' accaduto nel quartiere di Rebbio. A riportare la notizia è stato il giornale Ecoinformazioni dopo avere intervistato proprio la vittima - per fortuna uscita illesa - dell'aggressione. L'uomo, il 45enne Samir Bourobaa, era uscito da poco dalla tenda dela Ramadan installata nel Parco Negretti e dopo avere bevuto un caffè con gli amici in un bar si stava recando a casa. Lungo via Grilloni si è imbattuto in un losco individuo che gli ha inveito contro ordinandogli di andare via. Alle parole e agli insulti, profusi con ira, l'aggressore ha accompagnato anche una serie di spari, apparentemente colpi di pistola. Sul posto sono stati trovati dei bossoli che potrebbero, però, essere munizioni esplose a salve. Bourobaa è riuscito a fuggire e ha denunciato l'accaduto alla polizia della Questura di Como. Sul lugo della sparatoria, avvenuta poco dopo mezzanotte e mezza, sono intervenute le volanti della polizia e le pattuglie dei carabinieri della compagnia di Como. Il dettagliato racconto di Samir Bourobaa sul sito di Ecoinformazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, spari contro un musulmano

QuiComo è in caricamento