menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Contanti, cocaina e attrezzi trovati dai carabinieri nel'appartamento di Campione d'Italia

Contanti, cocaina e attrezzi trovati dai carabinieri nel'appartamento di Campione d'Italia

Spaccio tra Svizzera e Italia: la base in un appartamento di Campione

9mila franchi in contanti e cocaina già pronta in sacchetti termoriscaldati

Ieri, 9 dicembre, nel primo pomeriggio i Carabinieri di Campione d’Italia hanno denunciato per spaccio di droga G.M.F., un 32enne italiano ma residente in Svizzera, iscritto all’AIRE campionesse, e la sua compagna, M.I.G., 23enne romena. Ecco com’è andata: la polizia elvetica, nella tarda mattinata di ieri, ha arresta l’uomo per detenzione e spaccio di stupefacenti, reati avvenuti su territorio svizzero. A questo punto le autorità hanno predisposto la perquisizione dell’appartamento a Campione d’Italia in cui abitano i due. Così i nostri carabinieri hanno trovato e sequestrare circa 38 grammi di cocaina - parte della quale già confezionata in 20 sacchetti termosaldati -, alcune sostanze “da taglio”, un bilancino di precisione e 9mila franchi in contanti, somma che le autorità ritengono provenga dalla vendita della droga al dettaglio. I due avrebbero esercitato la propria attività di spacciatori, che aveva come base l’appartamento di Campione d’Italia, sia sul territorio svizzero che nell’enclave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como, i dati del 22 aprile 2021: 208 nuovi casi

  • Cronaca

    Como, ragazza ubriaca soccorsa d'urgenza davanti all'hangar

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento