rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Monguzzo

Spaccio nei boschi dell'Erbese: 4 arresti e 29 clienti segnalati alla Prefettura

Le indagini sono durate un anno: spacciavano cocaina, hashish, eroina e marijuana

Spacciavano droga nei boschi di Monguzzo e Merone, ma anche a Merate. In manette sono finiti tre cittadini marocchini che vivono nel Milanese e un italiano di Erba: E.Y.M., classe 1981, domiciliato a Legnano; F.W., classe 1988, domiciliato a Melegnano; A.H.M., classe 1980, domiciliato a Corsico  e di un cittadino italiano R.P., classe 1985, domiciliato a Erba.
Le indagini iniziate nel 2019 si sono concluse nel dicembre 2020 dopo lunghi appostamenti, pedinamenti e intercettazioni telefoniche grazie alle quali i carabinieri della compagnia di Cantù sono riusciti a documentare e dimostrare l'attività di spaccio.
I militari hanno anche identificato 29 clienti degli spacciatori che saranno segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Spaccio nei boschi dell'Erbese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio nei boschi dell'Erbese: 4 arresti e 29 clienti segnalati alla Prefettura

QuiComo è in caricamento