menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio nei boschi dell'Erbese: 4 arresti e 29 clienti segnalati alla Prefettura

Le indagini sono durate un anno: spacciavano cocaina, hashish, eroina e marijuana

Spacciavano droga nei boschi di Monguzzo e Merone, ma anche a Merate. In manette sono finiti tre cittadini marocchini che vivono nel Milanese e un italiano di Erba: E.Y.M., classe 1981, domiciliato a Legnano; F.W., classe 1988, domiciliato a Melegnano; A.H.M., classe 1980, domiciliato a Corsico  e di un cittadino italiano R.P., classe 1985, domiciliato a Erba.
Le indagini iniziate nel 2019 si sono concluse nel dicembre 2020 dopo lunghi appostamenti, pedinamenti e intercettazioni telefoniche grazie alle quali i carabinieri della compagnia di Cantù sono riusciti a documentare e dimostrare l'attività di spaccio.
I militari hanno anche identificato 29 clienti degli spacciatori che saranno segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como, il bollettino del 17 aprile: 233 nuovi casi

  • Cronaca

    Parapendio caduto a Eupilio: ferito uomo di 60 anni

  • Coronavirus

    Il racconto del primo comasco vaccinato con Sputnik

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento