menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montano Lucino, la polizia insegue e arresta pusher di vent'anni che spacciava 4 tipi di droga

Il giovane spacciatore aveva con sé una pistola scacciacani priva di tappo rosso e quasi 1.800 euro in contanti

Un altro arresto nei boschi dello spaccio della provincia di Como. Questa volta la polizia della squadra volanti della Questura di Como è intervenuta in un bosco di Montano Lucino, nei pressi di via Olginati. Gli agenti hanno notato la presenza sospetta di una macchina con a bordo due persone. Un ragazzo - che poi si è scoperto essere un marocchino di vent'anni - si è avvicinato alla vettura e ha consegnato qualcosa dal finestrino ai due uomini a bordo dell'auto. Gli agenti senza esitare sono intervenuti per fermare il pusher che si è allontanato velocemente a piedi. E' iniziato un breve inseguimento che si è concluso con l'arresto del giovane.

Nel borsello che il giovane spacciatore aveva con sé i poliziotti hanno trovato 40 grammi di hashish, 48 grammi di cocaina, 53 grammi di eroina, 4 grammi di marijuana, Inoltre il ragazzo aveva 1.813 euro e 100 franchi svizzeri in contanti, un bilancino di precisione, due telefoni cellulari e una pistola scacciacani priva di tappo rosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento