Mariano Comense, 42 anni, italiano: professione spacciatore

Arrestato dai carabinieri: l'uomo vendeva dosi di cocaina

Cocaina sequestrata dai carabinieri (Foto archivio)

I carabinieri della Tenenza di Mariano Comense hanno arrestato un uomo residente in paese con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il militari hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Como dopo che le indagini hanno provato numerose cessioni di dosi di cocaina avvenute nelle zone di Mariano Comense, Arosio, Carugo e Giussano tra la primavera e l'estate del 2018.
Fondamentali per le indagini anche l'analisi dei tabulati telefonici e le testimonianze di numerosi clienti del 42enne che aveva fatto dello spaccio di droga una vera e propria professione. L'uomo dopo essere stato arrestato è stato portato al carcere Bassone di Como.

Il Marianese, come è noto, è zona molto colpita dal fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Al di là dei numerosi arresti di piccoli spacciatori la polizia di Stato nel mese del febbraio 2018 ha compiuto una brillante azione arrivando al sequestro di 1,4 chiliogrammi di marijuana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Abusi sessuali su quattro bambine: denunciato un allenatore di Como

  • Como, auto sfonda la vetrina della lavanderia di Camerlata

Torna su
QuiComo è in caricamento