Cabiate, trovato con 33 dosi di cocaina: arrestato 28enne

Si tratta di un marocchino irregolare domiciliato a Cantù

Aveva con sé 33 dosi di cocaina, per un totale di 25 grammi. Un marocchino di 28 anni, irregolare sul suolo italiano, è stato arrestato a Cabiate dai carabinieri della Tenenza di Mariano Comense. Il giovane pusher, che è risultato domiciliato a Cantù, aveva con sé anche 90 euro in contanti che i militari hanno ritenuto essere provento dell'attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane marocchino è stato fermato mentre si trovava in via Suore di Cottolegno. L'arresto è scattato a cocnlusione di alcune indagini costituite, soprattutto, da appostamenti nella zone a causa dei movimenti sospetti notati da alcuni cittadini della zona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, tragedia all'alba: ragazzo trovato in fin di vita sulla strada muore in ospedale

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Comasco arrestato a Erba: il suo appartamento a Madonna di Campiglio era un centro di spaccio per turisti

Torna su
QuiComo è in caricamento