Cabiate, trovato con 33 dosi di cocaina: arrestato 28enne

Si tratta di un marocchino irregolare domiciliato a Cantù

Aveva con sé 33 dosi di cocaina, per un totale di 25 grammi. Un marocchino di 28 anni, irregolare sul suolo italiano, è stato arrestato a Cabiate dai carabinieri della Tenenza di Mariano Comense. Il giovane pusher, che è risultato domiciliato a Cantù, aveva con sé anche 90 euro in contanti che i militari hanno ritenuto essere provento dell'attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane marocchino è stato fermato mentre si trovava in via Suore di Cottolegno. L'arresto è scattato a cocnlusione di alcune indagini costituite, soprattutto, da appostamenti nella zone a causa dei movimenti sospetti notati da alcuni cittadini della zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Eupilio: si cerca Mattia Gandola nel lago, forse annegato

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento