menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sfondano vetrina con un tombino ma i carabinieri li mettono in fuga

Sfondano vetrina con un tombino ma i carabinieri li mettono in fuga

Spaccia cocaina vicino a una scuola di Como: arrestato

Spacciava droga vicino a una scuola: i carabinieri di Brunate hanno arrestato un uomo di 31 anni, di origine tunisina, sorpreso nei pressi dei giardini di piazza San Rocco a Como durante l'uscita dei bambini da scuola. L'uomo si confondeva con i...

Spacciava droga vicino a una scuola: i carabinieri di Brunate hanno arrestato un uomo di 31 anni, di origine tunisina, sorpreso nei pressi dei giardini di piazza San Rocco a Como durante l'uscita dei bambini da scuola. L'uomo si confondeva con i genitori che attendevano i figli. Il tunisino, dopo un contatto preliminare con il suo acquirente, tra l'altro coetaneo, avvenuto un po' distante dal luogo dello scambio, lo ha invitato a seguirlo. I due si sono soffermati nel giardinetto limitrofo all'istituto scolastico, confondendosi tra i genitori e hanno effettuato lo scambio in via Alciato. I carabinieri si sono avvicinati alla spacciatore e, con non poche difficoltà, sono riusciti ad ammanettarlo e a recuperare la sostanza stupefacente ceduta (0,5 grammi di cocaina) che costeranno all'acquirente la segnalazione alla Prefettura quale assuntore di droga. Im militari hanno poi perquisito l'abitazione del tunisino dove hanno trovato altri 0,4 grammi di cocaina nascosti tra i cuscini del letto della camera da letto. L'arrestato, dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza della stazione Carabinieri di Como sarà sottoposto a processo con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento