menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sospetto amianto in via Somigliana: dopo tre mesi (e una mail al Comune) ancora abbandonato in strada

Dopo più di tre mesi non è cambiato nulla. Nonostante una segnalazione precisa inviata (era il 28 maggio) al Comune di Como. Il sospetto amianto in via Somigliana resta dov’è, anzi, secondo Massimo (lettore che ci ha scritto inviando - e per...

Dopo più di tre mesi non è cambiato nulla. Nonostante una segnalazione precisa inviata (era il 28 maggio) al Comune di Como. Il sospetto amianto in via Somigliana resta dov'è, anzi, secondo Massimo (lettore che ci ha scritto inviando - e per questo, come sempre, lo ringraziamo - foto e documentazione), all'Eternit presente da settimane, se ne sarebbe aggiunto altro.

Una discarica a cielo aperto insomma con l'aggravante della pericolosità del materiale abbandonato.

Ecco il testo della segnalazione, precisa e circostanziata con tanto di coordinate, inviata da Massimo a un funzionario dell'Ufficio Ambiente di Palazzo Cernezzi

In data 28.05.2015 mi sono recato in Via Somigliana per ritirare in kit spazzatura .

Ho posteggiato la vettura in uno spiazzo sito alla fine del rettilineo di detta via, sul medesimo lato del punto di distribuzione a circa 50 metri dallo stesso, adibito pare a posteggio. Ho notato una vettura parcheggiata con la parte posteriore a ridosso di ciò che a me è parsa una tettoia in Eternit abbandonata assieme ad altri rifiuti.

Ben sapendo l'obbligo di segnalazione fatto ai cittadini che rinvenissero tale materiale abbandonato in luoghi pubblici, ho avvisato la Polizia Locale che mi ha consigliato di rivolgermi al settore ambiente del Comune di Como.

Questa mattina mi sono recato personalmente presso gli uffici del Comune per segnalare quanto notato e la segretaria dell'assessore Magatti mi ha indicato Lei come riferimento che era fuori ufficio

Come indicatomi le invio, pertanto, la presente mail.

Non sapendo se ho descritto a dovere il luogo le indico le coordinate terrestri rilevate sul posto al fine di facilitare l'identificazione del "deposito" abusivo.

45°46'43.15" NORD

9°04'08.99" EST Allego inoltre una fotografia scattata sul posto a conferma di quanto notato. Tengo a precisare che non sono assolutamente un conoscitore di materiali edili e che tale tettoia potrebbe anche essere in cemento, quindi inerte.

Ma se invece fosse di Eternit, il fatto che le vetture ci posteggino contro, credo che possa portare a rotture dei materiali con liberazione di particelle pericolose per chi frequenta il posto.

Mi auguro che questa segnalazione possa portare all'eliminazione di tale materiale dal nostro territorio, alla faccia di chi abusivamente lo deposita nei luoghi pubblici.

Gradirei sapere da lei se e quando sarà risolta la situazione e, con l'occasione, le auguro Buon Lavoro.

Cordialmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento