Cronaca Via Garibaldi

Fabbrica soldi falsi: arrestato a Carugo

In manette un 36enne camerunense trovato in possesso del necessario per creare banconote false

Il materiale sequestrato dai carabinieri

Fabbricava banconote false, per questo è stato arrestato a Carugo dai carabinieri di Mariano Comense nel pomeriggio di mercoledì 26 settembre 2018. In manette un 36enne cittadino camerunense, T.M.W.R. le sue iniziali, irregolare sul territorio dello Stato Italiano, responsabile del reato di fabbricazione o detenzione di filigrane o di strumenti destinati alla falsificazione di monete, di valori di bollo o di carta filigranata.

I militari, notando l'uomo aggirarsi con fare sospetto in via Garibaldi, lo hanno fermato per un controllo: il 36enne era in possesso di materiali utili per la fabbricazione e la falsificazione di banconote. Nel suo borsello, infatti, aveva occultato 4 flaconi di sostanze liquide (alcool, sapone, ammoniaca e coloranti), una siringa in plastica, alcuni ritagli di carta verosimilmente filigranate che in controluce riproducono le caratteristiche di esemplari di banconote di vario taglio, una lampada di wood portatile e dei guanti in lattice. Tutto il kit era appositamente stato composto per “creare”, sulla base dei ritagli di carte appositamente predisposti, una quanto più fedele riproduzione di banconote contraffatte.

I carabinieri lo hanno arrestato in applicazione della norma che punisce anche la detenzione di strumenti utili alla contraffazione. T.M.W.R. è stato trattenuto presso le camere di sicurezza di Mariano Comense in attesa di giudizio direttissimo, celebrato nel corso della mattinata di giovedì 27 settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabbrica soldi falsi: arrestato a Carugo

QuiComo è in caricamento