menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
smog-26gen16

smog-26gen16

Smog a Como, polveri sottili a livelli record: la cartina di Arpa si tinge di viola

L'inquinamento alto in inverno, a Como, non è purtroppo una novità anche se recentemente il sindaco Mario Lucini aveva sottolineato come - in linea generale e rispetto al recente passato - la situazione sia migliorata rispetto anche a pochi anni...

L'inquinamento alto in inverno, a Como, non è purtroppo una novità anche se recentemente il sindaco Mario Lucini aveva sottolineato come - in linea generale e rispetto al recente passato - la situazione sia migliorata rispetto anche a pochi anni fa (qui l'articolo relativo). Resta il fatto, però, che dopo l'impennata delle polveri sottili del dicembre scorso che portò il Comune di Como ad applicare temporaneamente queste misure restrittive su veicoli diesel Euro 3 e riscaldamenti, la tregua dell'aria più o meno pulita è già abbondantemente finita.

smog-29dic15-2Tanto che nelle ultime 48 ore le rilevazioni di Arpa Lombardia si sono addirittura tinte di viola, poiché la concentrazione di Pm10 nell'aria ha addirittura sfondato quota 100 microgrammi per metro cubo d'aria, oltre il doppio della soglia che fa scattare l'allarme e che è pari a 50. Tra l'altro, dal 20 gennaio scorso, colpisce la persistenza dell'aria avvelenata, con concentrazioni che hanno seguito una costante escalation: da 75 si è passati a 97, 99, 102 e 101 microgrammi per metro cubo d'aria. Insomma, aria pesante per i polmoni dei comaschi anche se non risulta che oggi sia in programma l'ipotizzato ritorno in vigore delle misure su traffico e sistemi di riscaldamento di uffici e abitazione. Tra l'altro, a peggiorare la situazione - o comunque a renderne difficilmente immaginabile un miglioramento drastico - concorrono le condizioni atmosferiche con sole, assenza di precipitazioni e ventilazione pressoché nulla.

Comunque, se le polveri sottili non scendessero sotto quota 50 microgrammi per metro cubo d'aria per 10 giorni consecutivi, tornerà in vigore quasi certamente l'ordinanza con i limiti per l'utilizzo dei veicoli diesel Euro 3 e per il riscaldamento (da tenere a 19 gradi e non a 20).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Edoardo Monno, l'uomo morto nell'incidente di Cernobbio

  • Coronavirus

    Covid a Como, i dati del 19 gennaio: 59 nuovi casi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Cernobbio: morto un uomo di 60 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento