Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Si potano i ciliegi. Luciana, Moritz (Mantero) e Daniela Gerosa: la polemica è verde

In principio fu Luciana Bianchi, lettrice alla quale dobbiamo le fotografie che vedete. Ma molti sono seguiti, tra i quali - scovato con occhio malizioso - anche il re di Orticolario, grande esperto di piante e verde oltre che notissimo...

In principio fu Luciana Bianchi, lettrice alla quale dobbiamo le fotografie che vedete. Ma molti sono seguiti, tra i quali - scovato con occhio malizioso - anche il re di Orticolario, grande esperto di piante e verde oltre che notissimo imprenditore tessile, Moritz Mantero, il quale è arrivato a parlare di "follia" su Facebook. Di che si tratta? Delle potature dei ciliegi avvenute stamane in via Sauro per ordine del Comune di Como. Azione che non ha convinto affatto più di un comasco, visto che in diversi ci hanno segnalato le forti perplessità in merito, rapidamente dilagate anche sui social network. "Nonostante la stagione, troppo avanzata, proseguono le potature - ha scritto per esempio Luciana Bianchi - Sempre se si possono chiamare così ("far legna" sembrerebbe più indicato). Mi sono fermata, ho scattato qualche foto. A terra, rami del diametro di venti-trenta centimetri. A Como si continuano a tagliare tonnellate di rami, non si eliminano invece arbusti e ramaglie, edere e rampicanti, infestanti e quant'altro. In proposito, mi chiedo perchè non vengano invece tagliate le piante che crescono all'interno delle mura sul lungolago. Ad esempio, quella in zona hangar. Le radici, qui, creano evidenti danni alle mura. Ma dato che non rendono legna....". Come detto, molte le voci dubbiose circa la scelta di luogo e periodo, sia per le modalità.

Interpellata, però, l'assessore a Parchi e Giardini, Daniela Gerosa - così l'ufficio tecnico di Palazzo Cernezzi - confermano la bontà delle potature per due motivi. "I ciliegi non si possono potare prima della fioritura, altrimenti la perdi. Quindi il periodo per intervenire è assolutamente quello giusto. Inoltre quei ciliegi sono da fiore, non da frutto. E la potatura va stabilita in modo da godersi il fiore, non il frutto. Va anche sottolineato che tutte le piante stradali vanno potate per evitare interferenze con gli autobus, che in quella zona transitano con estrema frequenza, e in genere con tutti i mezzi alti. Tra l'altro non è soltanto una questione di sicurezza, ma gli stessi rami sulla strada rischiavano di essere gravemente danneggiati in caso di impatti".

Polemica chiusa, dunque. Polemica chiusa?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si potano i ciliegi. Luciana, Moritz (Mantero) e Daniela Gerosa: la polemica è verde

QuiComo è in caricamento