Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Sesso con ragazzine: arrestato a Como per prostituzione minorile

Le nascondeva nel baule dell'auto per portarle nei motel

Arresto dei carabinieri (foto di repertorio)

E' finito in manette un 35enne piemontese arrestato dai carabinieri di Como per prostituzione minorile. L'uomo, secondo gli elementi acquisiti dalle indagini che i militari hanno fatto scattare a seguito di una denuncia, adescava le ragazzine sui social network in internet o attraverso il passaparola.

Come avveniva il pagamento

Prometteva ed elargiva un primo compenso di 80 euro per uscire con le ragazzine, poi pagava loro lo shopping e arrivava anche a promettere cifre ben maggiori, fino a 800 euro, per consumare un rapporto sessuale. In alternativa o a completamento del compenso in denaro regalava alle ragazze minorenni accessori tecnologici, come iPhone o macchine fotografiche, oppure trucchi. 

Dove consumava i rapporti sessuali

I rapporti sessuali avvenivano per lo più in macchina oppure nei motel dove l'uomo si recava nascondendo le ragazzine nel baule dell'auto per non destare i sospetti del personale alle reception dei motel. Stando alle indagini sarebbero almeno 16 gli episodi in cui l'indagato sarebbe coinvolto. L'uomo è stato arrestato nella tarda serata di ieri, 17 gennaio 2018, e portato al carcere Bassone di Como.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso con ragazzine: arrestato a Como per prostituzione minorile

QuiComo è in caricamento