menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In valigia due costosissimi violini italiani: fermato a Malpensa un viaggiatore giapponese

Sequestrati sia gli strumenti musicali del valore di circa 75mila euro che i quattro archetti del valore di 16mila euro

Ai funzionari doganali e afinanzieri in servizio all’aeroporto di Malpensa ha detto di non trasportare nulla di particolare, ma dal controllo dei bagagli sono spuntati due costosissimi violini di fattura italiana. Oltre ai due strumenti il viaggiatore giapponese nascondeva quattro archetti per violini, il tutto per un valore stimato di oltre 91mila euro. Il giapponese è atterrato a Malpensa dopo uno scalo a Helsinki.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I violini

nei bagagli l'uomo nascondeva un violino con etichetta “Gaetano Pollastri” datato 1951, un violino con etichetta “Giampaolo Savini” datato 2007, tre archetti per violino timbrati “Paolo Martini Cremona”, un archetto per violino “Victor Francois Fetique”, oltre ad 27.190 euro in contanti. 
La perizia sugli strumenti musicali, eseguita dal conservatore del Museo del Violino di Cremona, ha confermato l’autenticità dei violini ed un valore commerciale di circa 55mila euro per il violino “Gateano Pollastri” ed 20mila per il violino “Giampaolo Savini”. Il valore degli archetti è stato inoltre stimato per oltre 16mila Euro. Il passeggero è stato denunciato per contrabbando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Due parrucchieri di Como nella Top Hairstylists 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento