Cronaca

Una tonnellata di fuochi d'artificio sequestrata tra Como e Vertemate

Denunciati i titolari cinesi di due esercizi commerciali

Due commercianti cinesi sono stati denunciati per commercio abusivo di prodotti pirotecnici e per violazione delle norme antincendio. La guardia di finanza di Como nel corso di alcuni controlli hanno riscontrato numerose violazioni e irregolarità in due negozi di Como e di Vertemate con Minoprio. 
I fuochi d'artificio erano stoccati prevalentemente in modo irregolare poiché si trovavano vicino a prodotti infiammabili come bombolette a gas, accendini o quadri elettrici. Inoltre nei due negozi non erano per nulla seguite le obbligatorie norme antincendio. Alla fine dei controlli le fiamme gialle lariane hanno sequestrato 140mila fuochi d'artificio per il peso complessivo di una tonnellata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una tonnellata di fuochi d'artificio sequestrata tra Como e Vertemate

QuiComo è in caricamento