Cronaca Erba

Sequestrati dai finanzieri oltre 6mila articoli non conformi alla vendita

I controlli della Fiamme Gialle sono finalizzati a tutelare la salute dei cittadini nel Comasco

Nell’ambito di una serie di controlli volti a verificare la conformità e sicurezza dei prodotti posti in vendita dagli esercizi commerciali della provincia, la Guardia di Finanza di Como han sottoposto a sequestro oltre 6mila articoli potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori.

Nel corso dei controlli, condotti anche a seguito di segnalazioni giunte al numero di pubblica utilità “117”, l’attenzione dei militari della Compagnia di Erba si è concentrata su tre esercizi commerciali, dove sono stati rinvenuti e sequestrati 6.100 “souvenir” e 84 lattine di bibite, risultati privi delle indicazioni minime richieste dalla legge e delle indicazioni dei materiali impiegati per la loro fabbricazione.

Al termine delle attività, i rappresentanti legali della società coinvolte sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Como-Lecco per la vendita dei prodotti non conformi, mentre il commerciante di bibite all’Ufficio di Milano del Ministero dell’agricoltura della sovranità alimentare e delle foreste per violazione degli obblighi di informazione del consumatore e di etichettatura dei prodotti.

Nel primo caso, l’irregolarità comporterà una sanzione amministrativa compresa da 516 a 25.823 euro, mentre nel secondo caso comporterà una sanzione amministrativa compresa da 3.000 a 24.000 euro.

L’intervento rientra nel quadro di un più ampio piano di intensificazione dei controlli in materia di sicurezza prodotti e a contrasto alla contraffazione dei marchi, finalizzato a tutelare la salute dei cittadini e a salvaguardare il corretto funzionamento del mercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati dai finanzieri oltre 6mila articoli non conformi alla vendita
QuiComo è in caricamento