Maxi sequestro di banconote: voleva andare in Svizzera per comprare sigarette di contrabbando

Fermato a Villa Guardia: nel doppiofondo dell'auto 90mila euro e 41mila franchi svizzeri

Nell'auto c'era un doppiofondo nel quale aveva nascosto numerose mazzette di banconote di piccolo taglio. Si stava dirigendo verso la Svizzera quando gli uomini della Guardia di Finanza di Como l'hanno intercettato a causa dell'alta velocità con la quale procedeva sulla Pedemontana a Villa Guardia. L'uomo ha mostrato subito evidenti segni di nervosismo. I militari delle fiamme gialle si sono subito insospettiti anche in virtù dei precedetni penali accumulati dall'auomo per rapina, furto e contrabbando di sigarette. L'uomo, 61 anni di origine campana, è stato condotto presso il valico di Brogeda dove i "cacciavitisti" della Guardia di Finanza hanno scoperto il doppiofondo nel quale c'erano 90mila euro e 41mila franchi in contanti. L'uomo ha ammesso che era diretto in Svizzera per aquistare sigarette di contrabbando. L'intera somma è stata sequestrata e l'uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento