menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrati 6 chili di hashish: erano destinati alle scuole di Como

Un arresto e due denunce della polizia di stato per detenzione ai fini di spaccio

Continua senza sosta l'attività di repressione e prevenzione dello spaccio di droghe e sostanze stupefacenti della polizia di stato che ieri, 19 febbraio 2020, nel tardo pomeriggio ha sequestrato 6 chili di hashish presso un'abitazione ad uso di due giovani. 

Arresto in flagranza di reato per  N. K., classe 1991 e deferimento in stato di libertà per M. G., classe 1994, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente dopo ever rinvenuto il grosso quantitativo di hashish durante la perquisizione nella loro casa.

Le indagini hanno inoltre evidenziato che l'hashish era destinato alla vendita a giovani e giovanissimi consumatori. La polizia di stato, infatti, sta ponendo maggiore attenzione al fenomeno dello spaccio di droga in prossimità delle scuole e dei luoghi frequentati da adolescenti e giovanissimi. 

Sempre nella giornata di ieri la Squadra Mobile della Questura di Como ha proceduto al deferimento in stato di libertà di C.G., classe 2000 il quale, nel corso di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di circa 200 gr. di marijuana destinata a essere ceduta nei luoghi di ritrovo di giovani e nello specifico a Como, in zona piazza Vittoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia in zona gialla (rafforzata) dal 26 aprile: cosa riapre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento