Protesta flop, il maltempo scoraggia gli studenti

Pochissimi ragazzi al presidio organizzato a Porta Torreper chiedere una "Nuova Scuola"

I pochi coraggiosi del presidio per "scuola nuova"

La pioggia battente ha scoraggiato molti studenti comaschi dal partecipare oggi - 8 novembre - al presidio per chiedere una scuola al passo con i tempi.

Guarda il video

"Cambiare la scuola per cambiare il sistema" era il motto sotto cui avrebbe dovuto svolgersi un nutrito presidio giovanile e invece gli organizzatori sono rimasti pressochè soli nel manifestare le 5 richieste su cui si basa il loro programma: una legge regionale sul diritto allo studio, che dia garanzie gli studenti della Lombardia, un piano provinciale sull'edilizia scolastica, non solo per risolvere i problemi strutturali “più che evidenti nella nostra provincia”, ma per immaginare delle scuole al passo con i tempi, un trasporto pubblico gratuito ed efficiente, adeguati spazi studenteschi e lo stop agli accordi tra MIUR e multinazionali.

WhatsApp Image 2019-11-08 at 09.51.51 (2)-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Dieci gite in giornata a partire da Como: una mini-guida per non restare a corto di idee

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e sul lago

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

Torna su
QuiComo è in caricamento