Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Scout dispersi, il Soccorso Alpino difende le modalità d'intervento

Il Soccorso Alpino plaude alle modalità d'intervento e di collaborazione dei vari Enti che sono intervenuti tre giorni fa sul Monte Crocione (sopra Menaggio ) per il recupero degli scout dispersi. All'indomani dell'operazione di salvataggio il...

zelbio-recupero-fuori-2

Il Soccorso Alpino plaude alle modalità d'intervento e di collaborazione dei vari Enti che sono intervenuti tre giorni fa sul Monte Crocione (sopra Menaggio ) per il recupero degli scout dispersi. All'indomani dell'operazione di salvataggio il sindacato provinciale Uil dei Vigili del Fuoco di Como avevano scritto una lettera al prefetto per lamentare carenze e lacune nell'attivazione dei soccorsi. Oggi la delegazione lariana del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (nella foto d'archivio i soccorritori al lavoro) ha diffuso un comunicato stampa per difendere le modalità d'intervento e la sinergia tra le varie forze ed Enti che hanno operato per trarre in salvo i ragazzi.

In riferimento all'intervento di Soccorso Alpino effettuato sabato 2 agosto u.s., volto alla ricerca, ritrovamento e recupero di un numeroso gruppo di persone disperse sulle montagne Comasche, con la presente evidenziamo l'efficienza e l'efficacia della strategia messa in atto che ha permesso di risolvere la situazioni in tempi molto brevi. Dopo solo due ore dall'allarme ricevuto, 56 persone disperse sono state soccorse e riportare al sicuro, nonostante il costante maltempo. Un sentito ringraziamento agli uomini del Soccorso Alpino e a tutti gli Enti e Istituzioni che hanno collaborato, la cui sinergia ha permesso il buon esito dell'intervento in tempi ridotti. Auspicando un continuo confronto con tutti gli Enti volto a migliorare tale sinergia , l'occasione mi è gradita per porgere distinti saluti.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scout dispersi, il Soccorso Alpino difende le modalità d'intervento

QuiComo è in caricamento