Notte di violenza in via Diaz. I residenti: “Siamo esasperati!”

Prima le urla, poi i pugni. Nella notte appena passata, intorno all'una e mezza, via Diaz è stata teatro di una rissa tra ragazzi. Non una semplice zuffa, ma una vera e propria rissa tra gruppi di sbandati. Secondo i residenti che hanno assistito...

 

Prima le urla, poi i pugni. Nella notte appena passata, intorno all'una e mezza, via Diaz è stata teatro di una rissa tra ragazzi. Non una semplice zuffa, ma una vera e propria rissa tra gruppi di sbandati. Secondo i residenti che hanno assistito alla scena dalle loro finestre sono stati attimi di violenza. Alcuni ragazzi, a torso nudo, si sono addirittura sfilati la cintura dai pantaloni e l'hanno arrotolata sulla mano per potere sferrare pugni più feroci. Dopo un parapiglia durato alcuni minuti, in cui i ragazzi si sono aizzati a vicenda, è scattato il momento delle botte. Poche, ma violente. Poi alcuni dei ragazzi più facinorosi si sono allontanati. Una residente ha affermato che avevano un accento dell'est. “Non è la prima volta che accadono episodi del genere – ha detto una signora che abita in via Diaz – ma questa volta è stato peggio del solito”. QuiComo ha raccolto i commenti dei residenti che si sono detti esasperati per l'eccessivo rumore causato dai giovani frequentatori della strada.

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento