Cronaca Viale Giuseppe Sinigaglia, 2

Scontri Como-Varese, denunce per le auto danneggiate

Primi esposti degli automobilisti che si sono trovati in mezzo alla guerriglia tra tifosi

Le immagini di domenica 14 gennaio 2018

Dopo gli scontri tra tifoserie di domenica 14 gennaio 2018 prima e dopo il derby Como-Varese arrivano le denunce. Sono quelle raccolte dalla polizia lariana per danneggiamento da parte di automobilisti che si sono trovati in mezzo alla guerriglia urbana e che hanno subito danni alle vetture. Per ora le denunce raccolte dalla Questura cittadina sono quasi una decina, ma non è escluso che qualche cittadino si sia rivolto ad altre forze dell'ordine per formalizzare la richiesta.


Intanto la polizia è al lavoro per cercare di risalire all'identità degli ultras che si sono resi protagonisti dei tafferugli, con lanci di bottiglie e fumogeni e il ferimento di due agenti. Gli agenti stanno visionando i filmati girati durante gli scontri: un lavoro lungo, come confermano dalla Questura. La mole di immagini da esaminare è infatti imponente: ci sono quelle girate dagli stessi agenti, quelle registrate dall'impianto interno ed esterno allo stadio Sinigaglia, le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza sparse per la città e quelle girate dai privati cittadini.
Sarebbero un centinaio gli ultras nel mirino delle forze dell'ordine. Una volta individuati i responsabili, partiranno i relativi provvedimenti, ovvero i Daspo.
Sul fronte sportivo, intanto, il Como 1907 è stato sanzionato con una multa di 2.500 euro e una partita da giocare a porte chiuse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri Como-Varese, denunce per le auto danneggiate

QuiComo è in caricamento