rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca San Fermo della Battaglia

San Fermo della Battaglia, vuole buttarsi dal ponte: salvato da un carabiniere fuori servizio

Ieri pomeriggio 2 ottobre

L'uomo, un comasco di circa 70 anni, che ieri pomeriggio 2 ottobre si trovava sul ciglio del ponte a San Fermo della Battaglia è stato notato da un carabiniere (della stazione di Lurate Caccivio ma in quel momento libero dal servizio) che, stando ad alcune testimonianze sul posto, ha subito cercato di dissuaderlo, sia parlandogli che bloccandolo appena in tempo alle barriere metalliche.

Fortunatamente tutto è andato per il meglio. Il carabiniere, Mario Pepe, è riuscito anche a far avvisare un addetto della portineria dell'ospedale che è intervenuto per aiutarlo. Mentre i due si occupavano dell'uomo è arrivato anche il personale del pronto soccorso che lo ha portato all'interno dell'ospedale. 

Dove chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 02 2327 2327 (servizio attivo tutti i giorni dalle 10 alle 24) oppure puoi metterti in contatto con loro attraverso la chat di Whatsapp al numero 324 011 7252, (servizio attivo tutti i giorni dalle 18 alle 21). Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero 06 77208977 (costi da piani tariffari del tuo operatore), un servizio attivo tutti i giorni dalle 13 alle 22.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Fermo della Battaglia, vuole buttarsi dal ponte: salvato da un carabiniere fuori servizio

QuiComo è in caricamento