Cronaca

Sabato mattina tra i rifiuti in città murata. L'azienda: "Non c'era alternativa"

Numerosi cittadini e commercianti ci hanno segnalato la presenza per tutta la mattina di sacchi dell'immondizia. In ogni via del centro storico i rifiuti hanno fatto bella (anzi brutta) mostra di sé in attesa che i netturbini passassero a...

Numerosi cittadini e commercianti ci hanno segnalato la presenza per tutta la mattina di sacchi dell'immondizia. In ogni via del centro storico i rifiuti hanno fatto bella (anzi brutta) mostra di sé in attesa che i netturbini passassero a ritirarli. Solo intorno dopo le 13 tutti i sacchi della raccolta differenziata sono stati recuperati e portati via dai furgoni dell'azienda Aprica. Ma alla apertura dei negozi e dei bar i sacchi e i contenitori dei rifiuti giacevano lungo i bordi delle strade del centro storico. Dall'azienda Aprica hanno spiegato che non c'era alternativa a causa del ponte del primo maggio: "Abbiamo programmato il ritiro dell'immondizia con le stesse modalità di altri giorni festivi. Per esempio, il 15 agosto la raccolta è stata posticipata alla mattina del giorno dopo così come quella prevista per il venerdì dello scorso Santo Stefano è stata posticipata alla mattina del 27 dicembre. Siccome oggi le frazioni di differenziata da ritirare erano 4 è ovvio che non potevano transitare nel centro storico contemporaneamente tutti i relativi mezzi di raccolta, come è ovvio che non possiamo essere presenti ovunque nello stesso momento. I sacchi andavano esposti questa mattina entro le 9.30/10.00 e a partire da quell'ora abbiamo cominciato la raccolta, come previsto da calendario diffuso ai cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato mattina tra i rifiuti in città murata. L'azienda: "Non c'era alternativa"

QuiComo è in caricamento