Cronaca

Sabato il "Lucini go home day". Rapinese: "Firme dei cittadini per le dimissioni del sindaco"

Il centrodestra ne ha parlato (qui) ma alla fine nessuno ha fatto la prima mossa e l'idea è rimasta tale. Alessandro Rapinese, al contrario, da giorni preparava l'offensiva all'aria aperta contro il sindaco Mario Lucini e la sua giunta, e oggi è...

rapinese scopa

ada-mantovani-9feb15Il centrodestra ne ha parlato (qui) ma alla fine nessuno ha fatto la prima mossa e l'idea è rimasta tale. Alessandro Rapinese, al contrario, da giorni preparava l'offensiva all'aria aperta contro il sindaco Mario Lucini e la sua giunta, e oggi è passato all'annuncio ufficiale: da sabato prossimo e per molti weekend a venire, il consigliere (già candidato sindaco per il 2017) e la collega di lista Ada Mantovani saranno in piazza Boldoni, nel cuore del centro cittadino, per raccogliere firme. L'obiettivo è fin troppo facile da intuire.

lucini-paratie-6ott15-1"Basta vivere un minimo la città per capire che moltissimi comaschi sono esausti e arrabbiati - afferma Rapinese - E visto che Lucini e una parte della sua maggioranza sembrano avere dubbi sull'opporunità di dimettersi e liberare Como, ci pensiamo noi a dargli una mano per decidere". L'iniziativa - che però sembra la prima di una serie ancora coperte da riserbo - si intitolerà non casualmente "Lucini Go Home Day" e conta già su una pagina Facebook dedicata.

"Il sindaco, contro ogni evidenza della sua crisi politica e a dispetto dell'azione della magistratura, si sta barricando dentro il palazzo pur di non dimettersi - conclude Rapinese - Allora invito i cittadini a firmare dalle 10 alle 19 di sabato prossimo per lanciare un segnale chiaro a Lucini e invitarlo a presentare subito le dimissioni".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato il "Lucini go home day". Rapinese: "Firme dei cittadini per le dimissioni del sindaco"

QuiComo è in caricamento