rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Centro storico / Viale Varese

Como, rubano una bici davanti a scuola, ma c'è il gps: arrestati

I due saranno processati oggi per direttissima

Ha ritrovato la bicicletta, che gli era stata rubata al mattino, grazie a un localizzatore che aveva installato. La MTB era legata a un cancello in via Varese con un lucchetto che non era il suo. Una volante è quindi intervenuta ieri intorno alle 14 vicino alla Chiesa del Santo Crocifisso. I poliziotti hanno iniziato a perlustrare le attività commerciali nella zona, rintracciando in una palestra i responsabili del furto. Sono bastate poche domande per far confessare ai due il furto della bicicletta (avvenuto davanti a una scuola) e oltretutto erano anche in possesso della chiave del lucchetto. Portati in Questura, sono stati identificati e sono emersi i vari e numerosi precedenti di polizia. Il 22enne moldavo, per esempio, il mese scorso aveva danneggiato un’auto in centro con una spranga di ferro. Proprio mentre erano in corso i vari accertamenti dalla palestra dove erano stati rintracciati, è arrivata una segnalazione di furto. A un uomo erano stati rubati occhiali da sole, maglia griffata e portafogli con soldi e documenti dalla borsa custodita nell’armadietto. Tutti questi oggetti sono stati trovati addosso ai due uomini dopo la perquisizione e sono stati riconsegnati al legittimo proprietario. Arrestati infine un 22enne moldavo, con precedenti di polizia, senza fissa dimora e un 23enne del Togo, con precedenti di polizia, residente a Rogeno (LC), entrambi cittadini italiani, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. Il processo per direttissima oggi alle 12. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, rubano una bici davanti a scuola, ma c'è il gps: arrestati

QuiComo è in caricamento