Ruba quadro di Dadamaino e soldi: beccato dai carabinieri

Quando si dice 'collaboratore infedele'. Brutta sorpresa per un imprenditore di Uggiate Trevano tradito da un conoscente cui aveva affidato alcuni incarichi lavorativi. Entrato in possesso delle chiavi di un appartamento di Milano di proprietà...

quadro-dadamaino-1

Quando si dice 'collaboratore infedele'. Brutta sorpresa per un imprenditore di Uggiate Trevano tradito da un conoscente cui aveva affidato alcuni incarichi lavorativi. Entrato in possesso delle chiavi di un appartamento di Milano di proprietà dell'industriale l'uomo, 31 anni, si è intrufolato nella dimora e ha rubato un quadro di Dadamaino, artista di spicco delle avanguardie meneghine, del valore di 25mila euro. Quindi è andato a un compro-oro e ha ceduto l'opera per 7000.

Non contento è riuscito a impossessarsi della password dell'home-banking dell'imprenditore e si è girato bonifici per quasi 10mila euro. Infine, ha utilizzato la carta di credito del datore di lavoro effettuando acquisti per 3.500 euro.

I carabinieri di Faloppio dopo la denuncia, presentata il 15 ottobre, sono arrivati in fretta al dipendente infedele. Lo hanno trovato e denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

Torna su
QuiComo è in caricamento