Rapina all'Oviesse di Como: per scappare spintona la cassiera

Arrestato giovane somalo senza regolare permesso di soggiorno

Oviesse di viale Giulio Cesare a Como

Nella serata di lunedì 5 settembre 2017 i carabinieri del nucleo Radiomobile della compagnia di Como hanno tratto in arresto un giovane di nazionalità somala, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, responsabile del reato di rapina. 
Il giovane alle ore 16.30 è stato sorpreso dal personale addetto alla sicurezza dell’Ovs di via Giulio Cesare a Como mentre rubava un paio di pantaloni eduna maglietta e cercava di nasconderli indossandoli direttamente. Il ragazzo ha tentato di darsi alla fuga strattonando una cassiera ma è stato raggiunto e bloccato dagli addetti alla sicurezza del negozio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente sono intervenuti i carabinieri che hanno preso in consegna il ladro accusato di rapina impropria e lo hanno dichiarato in arresto. La refurtiva è stata recuperata e restituita al punto vendita. L'arresto è stato portato al carcere Bassone di Como. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

Torna su
QuiComo è in caricamento