rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca

Rivolta nel carcere del Bassone: cella in fiamme, luci rotte e cinque feriti. 50 detenuti trasferiti

Alcuni detenuti hanno finto un malore per essere portati in infermeria

Ieri sera domenica 3 dicembre è scoppiata una rivolta nel carcere di Como, il Bassone. I feriti sarebbero cinque agenti della polizia penitenziaria e un detenuto. Secondo quanto è stato possibile ricostruire alcuni carcerati hanno simulato un malore per farsi portare in infermeria e a quel punto avrebbero cominciato ad aggredire gli agenti. Sul posto si sono recati, come da protocollo, polizia, carabinieri, polizia locale e guardia di finanza. Durante la rivolta alcuni detenuti hanno cercato di rompere le luci per poter agire nel buio e qualcuno avrebbe appiccato il fuoco in una cella. L'incendio ha costretto il personale a trasferire 50 detenuti. I cinque feriti sono stati trasportati all'ospedale Sant'Anna.

Dopo qualche ora dall'inizio della rivolta è stata ristabilita la normalità. Si attendono aggiornamenti. 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivolta nel carcere del Bassone: cella in fiamme, luci rotte e cinque feriti. 50 detenuti trasferiti

QuiComo è in caricamento