rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Como Centro / Largo Giacomo Leopardi

Rissa e rapina sul treno per Como Lago: la polizia ferma un 29enne

Un uomo di 44 anni al pronto soccorso

La polizia della squadra volanti della questura di Como è dovuta intervenire ieri, 14 maggio 2023, intorno alle ore 21.30 nei pressi della stazione di Como Lago. A chiedere l'intervento delle forze dell'ordine è stato un 44enne marocchino che ha raccontato di essere stato aggredito alla stazione di Lomazzo mentre attendeva il treno per Como. Il maroccchino ha raccontato di essere stato avvicinato da un giovane pakistano con la scusa di una sigaretta, ma sarebbe stato preso a pugni e schiaffi. La vittima è riuscita a salire sul treno ma purtroppo è salito a bordo anche l'aggressore che ha ingaggiato una nuova colluttazione riuscendo a rapinare il marocchino.  

Grazie alla reazione della vittima il malvivente è stato costretto a scendere frettolosamente alla stazione di Como Borghi mentre la persona aggredita ha proseguito per Como Lago dove ha provveduto a contattare il 112 e a denunciare l’accaduto fornendo una descrizione dell’aggressore.

Più tardi, verso mezzanotte, una volante della polizia del turno successivo è intervenuta in via Milano poiché un cittadino straniero stava danneggiando una vetrina di un negozio. Gli agenti, quindi, hanno fermato e identificato il vandalo, un cittadino pakistano di 29 anni. Lo hanno identificato come il possibile autore della rapina. E’ stato quindi sufficiente rintracciare nuovamente la vittima della rapina che, davanti a un album fotografico ritraente, tra gli altri, la foto del soggetto appena fermato, lo ha riconosciuto senza ombra di dubbio come l’autore dell'aggressione e rapina. L’uomo è stato quindi denunciato per rapina e danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa e rapina sul treno per Como Lago: la polizia ferma un 29enne

QuiComo è in caricamento