menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
pioggia-como-vento-nov-2014-1

pioggia-como-vento-nov-2014-1

Rischio di forte vento, piogge e allagamenti: scatta l'allarme maltempo

Dal tardo pomeriggio di ieri un'ondata di maltempo è arrivata lentamente sulla Lombardia facendo scattare l'allerta da parte della Regione e della Protezione Civile. E' previsto lo sviluppo di temporali di moderata e forte intensità sia...

Dal tardo pomeriggio di ieri un'ondata di maltempo è arrivata lentamente sulla Lombardia facendo scattare l'allerta da parte della Regione e della Protezione Civile. E' previsto lo sviluppo di temporali di moderata e forte intensità sia sulla fascia prealpina che della pianura, particolarmente intensi nella fascia compresa tra l'alta pianura occidentale e la fascia pedemontana delle province di Varese e Como. La fase acuta è prevista per la giornata di oggi. La nota di allerta della Regione segnala un'elevata criticità per rischio idraulico sulla Pianura occidentale (Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Monza Brianza, Pavia, Sondrio e Varese). Nel Comasco si segnala anche moderata criticità per il rischio idrogeologico sul nord ovest, moderata criticità rischio temporali forti e moderata criticità per il rischio di vento forte.

In previsione della intensificazione delle precipitazioni, a partire dalla serata di oggi, 14 maggio, la Sala operativa suggerisce ai presidi territoriali di prestare attenzione e un'adeguata attività di sorveglianza:- ai possibili effetti di esondazione di corsi d'acqua, con particolare attenzione ai Comuni insistenti sulle aste del reticolo idraulico nord milanese (bacini Olona, Bozzante, Lura, Guisa e Groane, Seveso, Lambro, Molgora e Trobbie) e del reticolo idraulico minore in concomitanza anche di rovesci più intensi, dove si potranno raggiungere livelli di elevata criticità. Infine, la Regione consiglia di fare attenzione "al possibile riattivarsi di fenomeni franosi in zone assoggettate a tale rischio" e "a eventuali impalcature, carichi sospesi, strade alberate, al traffico stradale nei tratti più soggetti alle raffiche di vento forte e problemi alla sicurezza dei voli amatoriali, della navigazione a vela sui grandi laghi, degli impianti di risalita a fune in montagna, nonché alla rete elettrica e telefonica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento