Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Ricorso al Tar, si va verso la conferma della Ztl

La richiesta di sospendere i provvedimenti sulla nuova Ztl e sul nuovo piano parcheggi - contenuta nel ricorso presentato al Tar dai commercianti - probabilmente verrà respinta. Oggi si è svolta l'udienza al Tar per decidere se accogliere o meno...

Gazebo in via Boldoni per firmare referendum non ufficiale contro la Ztl di Como -3

La richiesta di sospendere i provvedimenti sulla nuova Ztl e sul nuovo piano parcheggi - contenuta nel ricorso presentato al Tar dai commercianti - probabilmente verrà respinta. Oggi si è svolta l'udienza al Tar per decidere se accogliere o meno tale richiesta in attesa che di una sentenza definitiva sui provvedimenti viabilistici adottati dalla giunta del sindaco di Como, Mario Lucini.

All'udienza del Tar questa mattina (24 aprile 2014) erano presenti l'avvocato del Comune, Antonietta Marciano, e Mario Lavatelli che assiste i commercianti e i cittadini che hanno aderito al ricorso per chiedere l'annullamento della nuova Ztl.

Il Tar ha chiesto all'avvocato Lavatelli di ritirare la richiesta di sospensiva della Ztl poiché il danno lamentato dai commercianti a seguito della nuova Ztl allargata non sarebbe comprovato in modo adeguato sulla media e lunga distanza. Come a dire "se il danno c'è nell'immediato futuro non significa che durerà nel tempo". Il ritiro della richiesta di sospensiva avrebbe consentito di abbreviare i tempi di circa due mesi permettendo al Tar di entrare subito nel merito dei motivi del ricorso (danno economico per le attività del centro storico). Ad ogni modo, sabato si conoscerà se il Tar ha accolto o meno la richiesta di sospendere temporaneamente la nuova Ztl e il nuovo piano parcheggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso al Tar, si va verso la conferma della Ztl

QuiComo è in caricamento